Balneari, Lega:"immobilismo delle amministrazioni comunali sul tema del mancato rinnovo delle concessiioni è imperdonabile”

 “Anche i Comuni dello Spezzino che non hanno ancora rinnovato le concessioni balneari devono farlo al più presto. Dietro alla mancata proroga ci sono tante famiglie del nostro territorio che non sanno se possono investire per la prossima stagione balneare. In un periodo di grave emergenza come quello che stiamo vivendo l’immobilismo delle amministrazioni comunali su questo tema è imperdonabile”.

Lo affermano in una nota i parlamentari della Lega Stefania Pucciarelli e Lorenzo Viviani, che aggiungono: “I rappresentanti dei Comuni che ancora non hanno rinnovato le concessioni, come Levanto e Monterosso, sostengono di essere al lavoro. Evidentemente per loro il concetto di lavoro equivale a quello di restare immobili senza muovere un dito, lasciando nell’incertezza tanti imprenditori e lavoratori del nostro territorio. Basterebbe semplicemente applicare una legge dello Stato, quella voluta nel 2018 dall’ex ministro della Lega Gian Marco Centinaio che ha stabilito la proroga delle concessioni fino al 2033. Se effettivamente le amministrazioni sono al lavoro, non perdano altro tempo e rinnovino le concessioni tutelando un comparto già duramente colpito dalla crisi”.