BALNEARI, PALOZZI(CAMBIAMO): “SU CONCESSIONI MARITTINE ZINGARETTI NON VOLTI LE SPALLE”

“Quello balneare è un settore in forte difficoltà e la Regione Lazio deve fare quanto in suo potere per ridare sicurezza e sviluppo a questo comparto fondamentale per il nostro territorio. Per questo motivo, sono assolutamente d’accordo con la mozione presentata dal consigliere Enrico Cavallari sulle concessioni demaniali marittime con finalità turistico-ricreative e sugli interventi volti ad assicurare una omogenea applicazione dell’attuale regime di proroga. Come sottolineato anche da altri colleghi, tuttavia, dispiace far presente come l’assessore competente nella proposta di riformulazione - a cui è seguito il ritiro della mozione che sarà discussa nella prossima seduta consiliare -, abbia provato a fare scaricabarile nei confronti del governo nazionale. Noi vogliamo che sul tema la Regione Lazio non tentenni, non volti le spalle alla categoria ma dia certezze al comparto e assicuri uniformità di intervento, concretizzando tutte quelle azioni a tutela dei diritti dei balneari e a sostegno della reale estensione delle concessioni marittime fino al 2033”.
Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio ed esponente nazionale di “Cambiamo” con Toti, Adriano Palozzi.