SPIAGGE, CAVALLARI (MISTO): LAZIO CAPOFILA IN CONFERENZA STATO REGIONI PER UNIFORMITÀ REGOLE CONCESSIONI

“Il Lazio farà da capofila in Italia, presso la Conferenza Stato-Regioni, per garantire uniformità di regole in merito al rilascio delle concessioni balneari, nel rispetto del principio di legalità e a tutela dei diritti, tanto dei concessionari quanto dei cittadini.
Da oggi la nostra Regione è in prima linea per assicurare uguaglianza di applicazione della normativa su tutto il territorio litoraneo, anche attraverso un’azione diplomatica e di coordinamento tra i comuni rivieraschi dal più grande ai più piccoli”.  
 Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio, Enrico CAVALLARI, capogruppo del Misto, a seguito dell’approvazione oggi in aula alla Pisana della mozione sulle concessioni demaniali marittime con finalità turistico-ricreative.
 “Tre leggi nazionali hanno ribadito la proroga delle concessioni balneari fino al 2033.
La Giunta regionale e il presidente Zingaretti si sono impegnati a farsi promotori, presso la Conferenza delle Regioni e nelle altre sedi politiche e istituzionali, affinché il Governo emani uno o più atti per l’applicazione della normativa con particolare riferimento alla estensione della durata delle concessioni demaniali marittime con finalità turistico ricreative al 2033 – aggiunge Cavallari – Finalmente si lavora in maniera concreta per porre fine al grande caos che si è generato nella nostra Regione, come in tutta Italia, con provvedimenti disomogenei e non conformi alla norma nazionale”.